ACCESSO AREA RISERVATA
username password
 
L'Azienda
- Certificazioni di Sistema
- Certificazioni di Prodotto
- Tecfi e l'ambiente
- Reparto Tecnico e R&D
- Informativa sulla Privacy
- Informativa sull'utilizzo dei Cookie
line
Contatti
- Dove siamo
- Rete Vendita
Certificazioni di Prodotto
 
1. Introduzione

Le connessioni di elementi in edilizia e le informazioni tecniche ad essi inerenti rappresentano una necessità storica, come le costruzioni stesse. Nel corso dello sviluppo tecnologico, la problematica è stata affrontata in modo differente a seconda dei materiali da costruzione disponibili, i sistemi strutturali utilizzati e le prestazioni richieste alle strutture.
Le informazioni che le Aziende produttrici possono emettere per i propri prodotti sono di diversa natura, a seconda dell’esistenza, o meno, di Normative o Linee Guida riconosciute a livello Nazionale, Europeo o Internazionale.
La Tecfi S.p.A. offre (già disponibili, in corso di realizzazione o a richiesta dei clienti) diverse tipologie di informazioni sui propri prodotti, e la classificazione può essere sintetizzata come di seguito:

a) Prodotti per i quali esistono:
     - Linee Guida ai fini di Benestare Tecnici
     - Normative Italiane, Europee o Internazionali (UNI, EN, ISO), che possono condurre alla marcatura CE

b) Prodotti per i quali NON esistono normative cogenti

2. Prodotti per i quali siano state definite Linee Guida o Normative Italiane, Europee o Internazionali (UNI, EN, ISO)

In Europa esistono due diversi organismi che hanno il compito di definire le specifiche tecniche e/o i metodi di prova/linee guida per ciascun prodotto:

• Il Comitato Europeo di Standardizzazione (CEN), che comprende gli Istituti Normativi Europei e stila specifiche tecniche, definite norme;
• L’Organizzazione Europea per i Benestare Tecnici (EOTA), che stila specifiche tecniche chiamate linee guida.

Nel caso degli ancoranti meccanici, ancoranti plastici ed ancoranti chimici, che sono stati fatti rientrare nella categoria dei “prodotti innovativi”, la Commissione Europea ha dato mandato all’EOTA (Organizzazione Europea per i Benestare Tecnici) per la formulazione delle diverse linee guida, giungendo, ad oggi al:

• ETAG 001, Metal Anchors for use in concrete;
• ETAG 020, Plastic Anchors for multiple use in concrete and masonry for non-structural applications
• ETAG 014, Plastic Anchors for fixing of external thermal insulation composite system with rendering

Sottoponendo i prodotti ai test previsti dagli ETAG è possibile ottenere un’ETA (Benestare Tecnico Europeo), e cioè una valutazione tecnica positiva per l’impiego del prodotto, basata sul soddisfacimento dei requisiti essenziali. Con questo “lasciapassare tecnico” si può fare richiesta per una marcatura CE.
Le prove vengono svolte da un Laboratorio Accreditato, mentre il rilascio dell’ETA è competenza di un Approval Body.
Il marchio CE viene rilasciato, invece, da un Notified Body a seguito di una verifica ispettiva in produzione e solo dopo l’ottenimento del Benestare Tecnico Europeo.
La Marcatura CE è ormai divenuta obbligatoria per i paesi della comunità che hanno recepito la Direttiva Europea 89/106 per i prodotti da costruzione in ambito strutturale.
Inoltre, allo stato attuale, la Linea Guida ETAG 001 non prevede l’utilizzo degli ancoranti in zona sismica (cioè non sono ancora previste prove in cui l’ancorante è soggetto a sollecitazioni di tipo dinamico). L’ EOTA è al lavoro per la stesura di una linea guida che prescriva le specifiche di prova per verificare l’idoneità degli ancoranti per l’utilizzo in zona sismica.

3. Informazioni tecniche per prodotti non coperti da normative
Per la definizione delle informazioni tecniche per prodotti per i quali non siano state stilate linee guida o normative, la Tecfi S.p.A. potrà:

- Mutuare normative di prodotti similari;
- Definire un piano interno di prova;

In entrambi i casi i test verranno realizzati nel Laboratorio Tecfi o in Laboratori esterni accreditati con attrezzature certificate e manutenute.

4. La progettazione degli ancoraggi (per Progettisti)
Il CEN e l’EOTA hanno anche definito, per i progettisti, i metodi per la progettazione degli ancoraggi, che deve avvenire in conformità all’allegato C dell’ETAG001 – Design Methods for Anchorages 3nd Amendment November 2008 (emesso dall’EOTA), oppure in conformità alle Specifiche Tecniche CEN/TS 1992-4-1:2009 - Design of Fastening for use in Concrete (emesse dal CEN).

Scopri tutti i prodotti Tecfi certificati ETA
Copyright 2006 Tecfi Spa
p.iva 03301781211